Arcopublic - Cinema Arte Musica Spettacolo
Associazione Culturale Factotum
Banca Cattolica - Gruppo Bancario Credito Valtellinese
Italiana Assicurazioni
Ministero dei Beni Culturali - Direzione Generale per il Cinema
Regione Lazio - Assessorato alla Cultura
Provincia di Viterbo
Città di Montefiascone












Montefiascone, giovedì 29 Luglio. Dopo la consueta colazione offerta alle 10.30 alla Rocca dei Papi, Est Film Festival ha presentato uno dei sui Eventi speciali, con la proiezione di "Rasna - Il nostro Himalaya" di Stefano Fiori. Il documentario racconta della spedizione, nel 1998, di un gruppo di soci del C.A.I., il Club Alpino di Viterbo, alla volta del Nepal per conquistare la cima est del Lobuche Peak. Una piccola impresa alpinistica e un'esperienza indimenticabile. Anni dopo è nato questo documentario, in ricordo anche di un amico scomparso. Dopo la proiezione il regista Stefano Fiori ha incontrato il pubblico insieme a Valter Nepi del C.A.I.
Oggi sono stati due gli appuntamenti dedicati alla Sezione Concorso: alle 17.00 alla Rocca dei Papi la proiezione di "Amore liquido" di Marco Luca Cattaneo. Quarto film in competizione, "Amore liquido" è incentrato sulla vicenda di Mario, un quarantenne operatore ecologico della città di Bologna affetto da pornodipendenza. Durante il mese di agosto Mario rimane in città quando questa praticamente si svuota e diviene una sorta di città fantasma. "Ció che più mi preme sottolineare in questo momento" - ha affermato il regista - "è che nonostante i recenti successi ai festival, "Amore liquido" è stato rifiutato o ignorato da tutta la distribuzione italiana. Purtroppo il nostro film non è un caso isolato e ritengo che questa miopia da parte degli addetti ai lavori costituisca culturalmente un fatto ancor più grave dei famigerati tagli al settore. Poiché un film, come ogni opera d'arte, non ha senso se non nell'incontro con il fruitore, abbiamo deciso di intraprendere da soli l'avventura distributiva: grazie al sostegno del Nuovo Cinema Aquila di Roma il film uscirà in sala per tre settimane a partire dal 25 Agosto. Tutto ció è molto faticoso (a tratti svilente) perché ci costringe a fare un lavoro che non è il nostro e a sacrificare tempo ed energie ad altri progetti, ma personalmente ritengo che il modo miglior per dissentire e protestare sia agire, cercando soluzioni per modificare lo status quo".
Alle 21.30 alla Rocca dei Papi (per via del maltempo), per il quinto appuntamento con il Concorso, la proiezione della pellicola "L'uomo fiammifero" di Marco Chiarini. Il film racconta di Simone, un bambino di undici anni, costretto a restare un'intera estate in casa, nelle campagne teramane, sotto l'occhio un po' feroce del padre (Francesco Pannofino). Fuori: il dolce vento dell'avventura. Dentro: la noia più tetra. Finché dalla città arriva Lorenza, tredici anni, mistero di occhi verdi. Per Simone diventa una questione di vita o di morte: evadere da casa e scappare con lei nel suo regno fantastico. Lì, tra amici immaginari che parlano al contrario, giganti nani, gemelli a metà, i due andranno in cerca del Re di quel serraglio incantato: l'Uomo Fiammifero, che viene la notte ad accendere luci e a indicare la via! "Per un film senza distribuzione" - ha spiegato Marco Chiarini - "i Festival sono vitali e rappresentano l'unico modo di poter incontrare, oltre ai giornalisti, anche un pubblico nuovo che permette di capire se il film funziona o no. Ci sono i Festival dove il film si puó vendere, come ad esempio Cannes, Venezia, Toronto, Berlino e altri, e ci sono Festival minori dove è difficile incontrare il ‘compratore' ma puoi comunque instaurare contatti vitali per promuovere meglio il tuo lavoro".
A mezzanotte, come consuetudine, si è svolto il DopoFestival. Sarà in scena sul palco l'attrice Valentina Carnelutti che ha interpretato "Gola", il monologo teatrale di Mattia Torre, sceneggiatore di "Boris", che attraverso il racconto del rapporto con il cibo traccia un quadro dell'Italia di oggi.



















Scopri Dove dormire
Scopri Dove mangiare
Scopri Come arrivare a Montefiascone
Scopri la Photogallery di Montefiascone
Accredito Est Film Festival
ARCO DI PLATINO
  GIORGIO DIRITTI
  Premio Italiana Assicurazioni

ARCO D'ORO e 7.000 €
  CONCORSO
  Premio Banca Cattolica

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  DOCUMENTARI
  Premio Associazione L'Acropoli

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  MARATONA CORTI
  Premio Università della Tuscia

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  PUBBLICO
  Premio Cantina Sociale di Montefiascone