Arcopublic - Cinema Arte Musica Spettacolo
Associazione Culturale Factotum
Banca Cattolica - Gruppo Bancario Credito Valtellinese
Italiana Assicurazioni
Ministero dei Beni Culturali - Direzione Generale per il Cinema
Regione Lazio - Assessorato alla Cultura
Provincia di Viterbo
Città di Montefiascone












Montefiascone, sabato 31 Luglio. E' stato Carlo Verdone l'ospite Elite salito sul palco di Piazzale Frigo alle 21.30. Felice della calorosissima accoglienza dello scorso anno, l'attore e regista romano è tornato sul palco di Montefiascone per presentare al pubblico di Est Film Festival il suo ultimo film "Io, loro e Lara" durante un incontro speciale moderato dalla Direzione artistica. All'incontro non ha potuto partecipare l'attrice Laura Chiatti per un imprevisto legato alle riprese di un nuovo film.

Alle 17:00 presso il Cinema Gallery Est Film Festival ha proposto la proiezione speciale di "Io, loro e Lara". Alla fine del film Carlo Verdone è stato in sala per salutare igli spettatori. "Io, loro e Lara" racconta la crisi mistica del missionario Carlo Mascolo che torna a Roma, dopo l'ultima missione in Africa, ritrovando una famiglia complicata: il padre Alberto che vuole tornare giovane, si tinge i capelli e si comporta come un ventenne, il fratello Luigi con la passione per le donne e la sorella psicologa Beatrice che proprio non lo capisce. La situazione precipita quando appare Lara, una ragazza che lo metterà profondamente in crisi.

Alle 21:30 a Piazzale Frigo, Carlo Verdone ha incontrato il pubblico per svelare i segreti del suo ultimo lavoro e della sua cinematografia, attraverso una serie di immagini selezionate dalla Direzione artistica. "L'dea di Io, loro e Lara" - ha spiegato Carlo Verdone - "si concretizza nel settembre 2008 dopo aver passato quasi due mesi a costruire un soggetto, poi messo nel cassetto, sulla storia di una grande famiglia. Mi appassionava molto l'idea di interpretare un ruolo molto delicato, assolutamente agli antipodi dalle figure clericali, presenti come ‘macchiette perfette', in Un Sacco Bello, Acqua e Sapone e Viaggi di Nozze. Qui si trattava di entrare perfettamente nella psiche di un sacerdote dei giorni d'oggi, rendendolo ‘vero' con le sue fragilità, i suoi momentanei tormenti, la sua disciplina interiore e il suo grande buon senso. È stato sicuramente uno dei migliori cast che abbia mai avuto" - ha concluso Verdone. "Ho sempre creduto in Laura Chiatti, nella sua forte personalità e nel suo potenziale enorme non solo sul versante brillante ma anche in quello più complesso di una ragazza dei giorni d'oggi, piena di insicurezze, tormenti, sbagli, follie e seduzioni involontarie".

L'ultimo degli appuntamenti del DopoFestival è stato il concerto "The Blues Pill", un viaggio musicale lungo i sentieri della tradizione blues che ha proposto, attraverso chitarra, percussioni, voce e armonica, una selezione di classici in versione acustica per risvegliare lo spirito blues. La formazione ha visto Marco Cassese alla chitarra, Claudio Murano alle percussioni e Costantino Volpe, voce e armonica.



















Scopri Dove dormire
Scopri Dove mangiare
Scopri Come arrivare a Montefiascone
Scopri la Photogallery di Montefiascone
Accredito Est Film Festival
ARCO DI PLATINO
  GIORGIO DIRITTI
  Premio Italiana Assicurazioni

ARCO D'ORO e 7.000 €
  CONCORSO
  Premio Banca Cattolica

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  DOCUMENTARI
  Premio Associazione L'Acropoli

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  MARATONA CORTI
  Premio Università della Tuscia

ARCO D'ARGENTO e 2.000 €
  PUBBLICO
  Premio Cantina Sociale di Montefiascone