Banca Cattolica - Rete Commerciale Credito Artigiano
Italiana Assicurazioni
Ministero dei Beni Culturali - Direzione Generale per il Cinema
Regione Lazio - Assessorato alla Cultura
Provincia di Viterbo
Città di Montefiascone
Unindustria
Università degli Studi della Tuscia - Viterbo
Camera di Commercio Viterbo
Fondazione Carivit
CNA Viterbo
Poste Italiane
Smart









Il Programma completo di Est Film Festival 2013 sarà reso noto durante la conferenza stampa di presentazione che si svolgerà martedì 9 luglio 2013.


FOTO D'ATTORE. FOTOTESSERE D'AUTORE

ore 10:00

Mostra di Matteo Mignani
A cura di Federica Tardani

Interessato al “grado zero” della fotografia, Matteo Mignani dà vita a una collezione di fototessere potenzialmente infinita. Al bando i tempi lunghi di posa, stretti nella morsa della folla che ogni anno accalca la passerella della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

CAFFè CORTO

ore 10:00

Da Domenica 21 Luglio a Mercoledì 24 Luglio, dalle 10 alle 22, proiezione a ciclo continuo dei migliori corti passati a Est Film Festival:

Clicca qui per la lista dei cortometraggi proiettati.

Da giovedì 25 Luglio a domenica 28 Luglio, sempre dalle 10 alle 22, vengono proiettati a ciclo continuo i cortometraggi di Est Film Festival 2013.

COLAZIONE ALLA ROCCA

ore 10:30

Cornetto e Caffè per chi già dalla mattina ha voglia di Cinema.

IL LEONE DI ORVIETO

ore 11:00

Regia Aureliano Amadei
Genere Documentario
Durata 75 min.

Trama Giancarlo Parretti, nato a Orvieto in una famiglia umile, inizia a lavorare molto presto. Ma già dai primi umili lavoretti dimostra di avere ben altre ambizioni. Nell'arco di vent'anni si associa con uomini della politica e della finanza, senza preclusione di colore, genere e credo, con l'unico fine di conquistare la Metro Goldwin Mayer. L'operazione si rivela il più grande crack finanziario della storia del cinema.


A SEGUIRE INCONTRO CON
AURELIANO AMADEI


OSPITI:



Diplomato all’Accademia di Arte Drammatica Webber Douglas di Londra, attore fino al 2001 quando 2001 firma la sua prima regia. Nel 2003, durante la preparazione di un film in Iraq, si trova coinvolto nell’attentato che uccise 19 italiani. Da quella terribile esperienza trae spunto per un romanzo, “Venti sigarette a Nassirya”. Nel Marzo del 2008 apre la Motoproduzioni srl, con la quale realizza o coproduce diversi documentari e cortometraggi. Nel 2010 firma la regia del lungometraggio Venti sigarette. Il leone di Orvieto è il suo terzo lungometraggio documentario.

AQUADRO

ore 17:30

Regia Stefano Lodovichi
Con M. V. Barrella, L. Colombi, G. Igini, I. Giachi
Genere Drammatico
Durata 96 min.

Trama Non tutte le storie d’amore sono uguali. Quella di Amanda e Alberto, due studenti sedicenni di un liceo artistico di Bolzano, inizia in gita e corre veloce. Dietro un’apparente normalità Alberto però nasconde una passione per il mondo del porno amatoriale su web, un mondo fatto di chat erotiche, video e discussioni su forum. Quando Amanda lo scopre per non perderlo comincia a lasciarsi filmare in situazioni sempre più intime, fino a farsi riprendere mentre fanno l’amore per la prima volta. Quel video, che dovrebbe rimanere il loro segreto, finisce invece su internet e diventa pubblico. La loro intimità è così violata e sporcata dallo sguardo di tutti e si innesca una reazione a catena che mette a dura prova il loro amore.


A SEGUIRE INCONTRO CON
STEFANO LODOVICHI


OSPITI:



Grossetano, laureato in metodologie del linguaggio cinematografico a Siena. Lavora inizialmente come assistente e poi come regista, per cinema, televisione, pubblicità e videoclip. Tra i suoi lavori il corto Dueditre, il documentario breve Figli di Dio, parte del film partecipato Pranzo di Natale, il film documentario Pascoli a Barga e il lungometraggio Aquadro.

CI VEDIAMO DOMANI

ore 21:30

Regia Andrea Zaccariello
Con E. Brignano, B. Young, R. Tognazzi, F. Inaudi
Genere Commedia
Durata 103 min.

Trama Marcello Santilli, quarantenne irrequieto attratto dalla facile ricchezza ma ridotto sul lastrico, scopre che in Puglia c'è un paese abitato da tantissimi vecchi. Ecco l’affare: aprirà un'agenzia di pompe funebri. Ma i giorni passano. E nemmeno un decesso, non una malattia, né un piccolo malore. Sembra impossibile: in quel paese non si muore!


A SEGUIRE INCONTRO CON
ANDREA ZACCARIELLO


OSPITI:



Apprezzato regista di spot pubblicitari, è anche autore di cortometraggi premiati in Italia e all'estero, ottenendo un Nastro d'argento e la candidatura ai David di Donatello. Nel 1999 dirige "Boom", suo primo lungometraggio composto da tre episodi.

INCONTRO CON MARCO GIALLINI. LA CARRIERA IN ASCESA DI UNA ROCKSTAR SU DUE RUOTE

ore 24:00

Accompagnato sullo schermo dalle scene dei suoi film più importanti, Marco Giallini ripercorre sul palco di Piazzale Frigo la sua carriera da "L'anno prossimo vado a letto alle dieci" a "Buongiorno papà". Tra i tanti momenti clou, la doppietta "Io, loro e Lara" - "Posti in piedi in Paradiso" con Carlo Verdone, il ruolo del 'Terribile' nella serie "Romanzo criminale", il celerino 'Mazinga' di "ACAB" per il quale ha vinto il Nastro d'argento, il nonno rocker che si trucca come i 'Kiss' in "Buongiorno papà". E poi con la Bellucci...

INCONTRO CON



Romano, dopo le esperienze teatrali debutta al cinema nel 1995. Negli ultimi anni il grande successo di pubblico con la serie tv "Romanzo criminale", i due film con Carlo Verdone, "ACAB", "Tutti contro tutti" e "Buongiorno papà", con i quali ha ottenuto 4 candidature ai David di Donatello.


GIUSEPPE TORNATORE
Piazzale Frigo
ore 21:30

MARCO GIALLINI
Piazzale Frigo
ore 24:00

ANTONELLO FASSARI
Piazzale Frigo
ore 24:00

MICHELE PLACIDO
Piazzale Frigo
ore 21:30

BLASTEMA
Piazzale Frigo
ore 24:00
Introduce
Dori Ghezzi
SCOPRI TUTTI GLI OSPITI